economia e diritto

blog economia

Archivi per aprile, 2011

Aruba incendio

Scritto da economia-diritto.net il 29 aprile 2011

In nottata brutto episodio per l’azienda Aruba SPA, servizio di Hosting e non solo che detiene i dati di circa 1,5 milioni di domini e siti in Italia. Adesso il lavoro di ripristino è  iniziato nelle prime ore della mattina e fonti interne rassicurano nel risolvere il tutto entro la giornata. Certo che se non si risolve è un grosso danno per le imprese che hanno il sito ospitato su aruba e comunque si tratta del più grande danno online italiano di tutti i tempi.

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

Luce e gas

Scritto da economia-diritto.net il 22 aprile 2011

Ancora rincari? e bene si!!!  Il presidente dell’Autorità per l’energia, Guido Bortoni, sui prossimi adeguamenti tariffari di gas e luce dice che se continuano le tensioni internazionali sui prezzi del petrolio, che anche oggi era sopra i 120 dollari al barile si aspettano nuovi rialzi. Molti pensano che il blocco con a libia scaturisce un problema per l’ Italia; ma non è questo il vero problema…. Se le borse a livello mondiale hanno paura del prezzo al barile non si uscirà mai da questo abbisso. Il suggerimento è quello di cominciare ad attuare un piano per le energie alternative a livello pubblico.

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

Conto deposito o conto corrente?

Scritto da economia-diritto.net il 11 aprile 2011

Periodo nero per i risparmiatori che devono vincolari per forza i propri risparmi in forme d’investimento a lungo termine con l’ acquisto di obbligazioni a 3, 6 o 7 anni non avnedo per tutto questo tempo la disponibilità di questo denaro. Diciamo che a questa esigenza cerca di andare incontro il conto deposito ormai attivo da grandi banche da qualche anno a questa parte. Barclays offre un tasso di interesse pari al 3% per conti deposito vincolati ad un anno. Come anche Webank. Rendimax si spinge al 3,30% per conti deposito vincolati a 15 mesi. Medionalun invece offre una soluzione diversa: 3% su conto corrente normale ma per importo superiore a 15.000 euro. E poi ancora Bancoposta click su conto corrente normale il 2% e così via. Insomma ognuno cerca di andare a prendersi la propria fetta di clienti ma analizzando tutta la categoria risparmiatori rispetto a decenni passati non gode di buona salute. Diciamo che ci si impegna di più a offrire soluzioni per debitori che sono molto di più della categoria risparmiatori sempre più in calo.

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

Disoccupazione ancora in aumento

Scritto da economia-diritto.net il 1 aprile 2011

Purtroppo dall’ Istat arriva un dato ancora sconfortante per quanto riguarda l’ occupazione in Italia. Dal 2004 continua a crescere il tasso di disoccupazione toccando oggi il massimo: 8,4%. Purtroppo a farne le spese sono i giovani che sfiorano un tasso del 30% di disoccupazione. Al sud la percentuale è del 13,2% con il settore femminile che sfiora il 15%. Il tasso di inattività si attesta al 37,8%, due decimi in più rispetto al 2009 e tra gli inattivi, rileva Istat, “cresce soprattutto il numero di quanti cercano lavoro non attivamente (+7,7% pari a 105mila unità).

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

 

Bad Behavior has blocked 296 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok