economia e diritto

blog economia

Archivi per maggio, 2013

Opzioni Binarie? Ecco i Tre Errori Più Comuni

Scritto da economia-diritto.net il 29 maggio 2013

 

Entrare nel mondo del trading di opzioni binarie - specialmente in Italia, visto che nel Paese il settore rappresenta ancora una novità non troppo conosciuta da molti, può essere allo stesso tempo emozionante e pericoloso.

 

Se da una parte, infatti, è innegabile che a tutti faccia piacere l’idea di poter far soldi direttamente dal divano di casa con soltanto pochi click del mouse in un periodo in cui la crisi globale continua ad attaccare le tasche di mezzo mondo, dall’altra è evidente come il mondo del trading nasconda delle insidie che devono esser ben chiare prima di cominciare qualsiasi operazione online.

 

Come ben puntualizzato da questa guida alle opzioni binarie in Italia, esistono infatti una serie di pericolosi errori che i principianti tendono a fare molto spesso e che, inevitabilmente, finiscono per costare a tutti perdite in denaro decisamente poco piacevoli.

 

Ora, siccome nessuno fa trading di opzioni binarie per perdere i propri soldi, vediamo insieme alcuni di questi “errori da conoscere” cercando di chiarire anche quali siano i modi più semplici per cadere in trappole da evitare.

 

Il primo dei consigli per trading in opzioni binarie è quello di non credere alle offerte che sembrano “troppo belle per essere vere”. Quando qualcuno vi propone guadagni da favola senza rischi e con percentuali da svenimento – difficilmente vi sta dicendo la verità.

 

Il mondo del trading non è esente da rischi e si basa su movimenti di titoli e valute che difficilmente possono essere controllati – quindi, insomma, non è una scienza esatta e come tale include delle perdite.

 

Il secondo consiglio è quello di leggere sempre ed in maniera molto attenta i contratti proposti dai trader. Se trovate qualcosa di poco chiaro, rivolgetevi immediatamente al servizio di assistenza prima di firmare alcunché.

 

Meglio perdere qualche minuto in più con la parte burocratica del trading che ritrovarsi con commissioni inaspettate che alla fine fanno scomparire i vostri meritati guadagni.

 

Il terzo consiglio, infine, è quello di cominciare a provare gratis. Ormai quasi tutti i broker e trader offrono “soldi virtuali” per cominciare a fare trading senza spendere (né guadagnare, ovviamente) soldi reali al fine di imparare come utilizzare le piattaforme e come ottenere il meglio dalle operazioni di trading.

 

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

Come valutare una piattaforma di opzioni binarie

Scritto da economia-diritto.net il 22 maggio 2013

Le opzioni binarie stanno dilagando: gli alti rendimenti offerti e la possibilità di fare trading in modo semplice stanno conquistando migliaia e migliaia di italiani, giovani e meno giovani, che scoprono la possibilità di guadagnare sui mercati finanziari.
La chiave del successo quando si fa trading di operazioni digitali sta tutta nella piattaforma, ma come valutare quali sono le piattaforme che davvero funzionano bene e quelle che, invece, danno problemi o peggio sono poco corrette con gli utenti, per usare un eufemismo?
Ebbene, bisognerebbe essere degli esperti per riuscire a capire quando una piattaforma di trading funziona davvero e quando meno. Il problema è che il tipico trader di opzioni binarie non è molto esperto e sceglie questo tipo di strumento per iniziare a fare trading proprio per la grandissima semplicità. Che fare allora?
Per ovviare a questo problema è nato PiattaformeOpzioni.com, un portale completamente indipendente che analizza le varie piattaforme di trading per opzioni binarie e stila delle classifiche in base a determinati parametri come legalità, affidabilità, onestà, rendimenti garantiti, bonus gratis. Ovviamente non è possibile stabilire a priori quale sia il broker di opzioni in assoluto migliore. Un utente, ad esempio, potrebbe preferire ricevere dei bonus gratis elevati e potrebbe rinunciare a qualcosa sul rendimento. Un altro, invece, potrebbe pretendere di fare trading anche con opzioni particolari e non con le solite opzioni top / down che sono preferite dalla maggior parte degli utenti. Moltissimi, poi, pretendono rendimenti sempre elevati, con tutti i tipi di opzioni. Tutti, poi, vogliono che la piattaforma scelta sia autorizzata dalla CONSOB perché è l’unico imprimatur che davvero garantisce sicurezza e affidabilità. E sappiamo che di queste caratteristiche proprio non possiamo fare a meno se vogliamo davvero guadagnare. Insomma, dire qual è la piattaforma numero uno in assoluto non è facile, ma sul sito ci provano, dando comunque la spiegazione che si tratta di una scelta in qualche modo soggettiva.
Ed è un bene che sia così. La classifica infatti è stata stilata da veri trader che hanno negoziato per mesi e hanno scritto le recensioni e stilato la classifica solo dopo aver prelevato effettivamente i profitti. Con i soldi sul conto corrente hanno potuto quindi valutare opportunamente le piattaforme, partendo dall’elemento fondamentale: quanti soldi erano riusciti a guadagnare.
Perché è inutile girarci intorno, quando si fa trading con le opzioni binarie l’obiettivo fondamentale è sempre e comunque guadagnare e solo le migliori piattaforme lo consentono.
Se anche tu hai intenzione di operare con questo strumento finanziario ti consiglio di scegliere accuratamente la piattaforma in modo da evitare problemi e di ottenere sempre i migliori risultati possibili.
Conosco persone, assolutamente inesperte, che facendo trading hanno potuto accumulare un piccolo patrimonio: è successo perché si sono impegnate fino in fondo e hanno utilizzato i broker corretti. E’ questo il grande segreto. Nessuno regala niente nella vita e questo è vero a maggior ragione nel mondo del trading online che è un mondo di squali. Ma se ti impegni fino in fondo, se ci credi, se utilizzi le piattaforme giuste, allora ce la puoi fare, puoi cambiare per sempre la tua vita, vivere di trading e magari, un giorno, diventare anche ricco. Se tanti ce l’hanno fatto, anche tu puoi farcela, da subito!

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

 

Bad Behavior has blocked 77 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok