economia e diritto

blog economia

Archivi per settembre, 2017

Trend rialzista per il nostro indice?

Scritto da economia-diritto.net il 27 settembre 2017

Sembra che l’attesa per il target a 22.800 oramai è a tiro. Ci saremmo aspettatati un ritracciamento la scorsa settimana, utile per appesantire i long, ma nemmeno il sell on news di lunedì è servito a scalfire la forza del trend rialzista del ftse mib.
A questo punto gli analisti pensano che i mercati proseguiranno senza pause al rialzo, ma attenzione ai mesi di ottobre e novembre che tradizionalmente sono più ostici per le borse.
Tra i bancari Intesa Sanpaolo continua a mantenersi ad un passo da quota 3 euro, mentre sembra aver perso un po’ di smalto Unicredit. Intesa San Paolo si è rafforzata, ha abbattuto le resistenze la scorsa settimana e a questo punto il target diventa 3,25 euro. Una inversione a smentire questo scenario si avrebbe solo sotto 2,88 euro. Unicredit invece non è ancora riuscita a superare i massimi del mese di agosto, quindi rimane sotto resistenza, ma potrebbe presto mettersi alla pari di Intesa Sanpaolo e perchè no superarla; guardando il piano triennale dopo l’ aumento di capitale l’ ambizione è davvero grande e i margini ci sono.

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

champions league

Scritto da economia-diritto.net il 27 settembre 2017

I fatturati delle società calcistiche che partecipano ogni anno alla massima competizione mondiale sono stellari. La maggior parte di queste squadre sono quotate in borsa e raggiungono fatturati che da oltre 1 mld. In italia abbiamo la società Juventus che risulta essere tra le prime in Europa ma ancora lontana dalle prime posizioni. Anche la Roma, quotata in borsa, anche se con un giro ristretto di utili, riesce a ritagliarsi uno spazio in questa grande competizione che più che calcistica risulta essere societaria: guerra tra ricchi?

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

FTSE MIB DA RECORD

Scritto da economia-diritto.net il 18 settembre 2017

Il nostro indice sta attavraversando uno dei periodi migliori degli ultimi anni. Oggi ha superato un livello che non si vedeva da inizio 2015. Dobbiamo spostarci a più di 3 anni fa per fare un confronto con il livello di ora. Complice di questa mega salita sicuramente sono le banche che oggi godono di buona salute ma soprattutto il comparto industriale e automotive; fiat e ferrari registrano record su record e le aziende connesse a loro fanno altretanto. Quanto durerà questo periodo di splendore? Da italiani ci auguriamo ancora per molto tempo.

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

Tassazione Bulgaria

Scritto da economia-diritto.net il 1 settembre 2017

Sono molti gli Stati dell’ Unione Europea ad offrire un sistema di tassazione basso e conveniente anche non avendo la residenza nello Stato stesso. Una di queste è certamente la Bulgaria:
Perché aprire una Società in Bulgaria.
L’appartenenza all’Unione Europea permette ad ogni cittadino la libera circolazione delle persone, delle merci e dei capitali.
Ogni cittadino dell’Unione Europea può stabilire dove pagare le tasse.
La Bulgaria ha la tassazione più bassa dell’Unione: il 10% FISSO sull’utile societario qualunque sia l’importo e senza incremento.
Fare una società in Bulgaria è abbastanza semplice e senza alcuna burocrazia: BASTA UN SOLO GIORNO LAVORATIVO perché la società sia registrata e legalmente operativa.
Il Socio o l’Amministratore della Società può anche essere “non residente”.
I costi di registrazione sono abbastanza economici: 500 euro per tasse, commercialista e avvocato + 300 euro per consulenza, assistenza e interpretariato per una SRL.

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

 

Bad Behavior has blocked 296 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok